News

Seleziona Anno: Tutti 201720162015 << Back

Graziano Monetti: «Il valore della rappresenta e dell'Impresa»

IL VALORE DELLA RAPPRESENTANZA
IL VANTAGGIO DELL'IMPRESA


del direttore Graziano Monetti.

Cosa si intende quando si parla di valore della rappresentanza?
Che senso ha oggi, per un’impresa, iscriversi a un’Associazione di Categoria?
Perché è importante il ruolo dell’Associazione nel dialogo fra soggetti istituzionali?
Confcommercio si è potuta sviluppare ed è cresciuta costantemente nel tempo proprio perché ha saputo rispondere positivamente a questi quesiti con il suo modo di operare, con l’efficacia della sua azione, con il lavoro tecnico, ponendosi quale interlocutore esperto, portando validi contributi nelle sedi Istituzionali, confrontandosi e rimettendosi in gioco, innovando e aggiornandosi per essere sempre al passo coi tempi.
In oltre settant’anni di operosa presenza sul territorio della provincia di Como, si è guadagnata il “Titolo” di Associazione maggiormente rappresentativa.
Titolo che non deriva dalla vincita di un concorso amatoriale tra associazioni di Categoria, ma che al contrario viene sancito dal Legislatore italiano con la legge 580 del 1993.
I servizi resi, l’attività svolta, l’operatività e la consistenza sul territorio sono i parametri secondo i quali un’Associazione come la Confcommercio Como viene misurata e confrontata ad altre Associazioni di rappresentanza presenti sullo stesso territorio.
Ebbene i nostri “numeri” ci legittimano a presidiare la Camera di Commercio di Como con ben quattro Consiglieri e due membri di Giunta – uno per il Commercio e uno per il Turismo. Essere partner indispensabili ed imprescindibili in tutti i Distretti del Commercio della Provincia di Como dove la Regione Lombardia ha riconosciuto, anche grazie alla nostra azione, il ruolo del commercio come fattore strategico di sviluppo economico e di crescita sociale del territorio. Venire riconosciuti come migliori interpreti dei più applicati e diffusi Contratti Collettivi Nazionali sottoscritti dalla nostra Confcommercio nazionale, che oggi sono ben quattordici.
Ancora, avere oltre 50 Categorie di imprese iscritte nei settori del Commercio – in tutte le più diversificate forme: dal commercio su aree pubbliche a quello di vicinato a quello elettronico – del Turismo – rappresentando l’intera filiera alberghiera ed extralberghiera oltre che le agenzie e i Tour Operator – dei Servizi – contemplando il variegato ventaglio di attività d’impresa ricomprese in questo importante comparto dell’Economia – delle Professioni – sviluppando azioni sinergiche con gli Ordini Professionali.
Con questi numeri, dunque, riusciamo a dare risposte concrete alle domande iniziali. Ecco perché poco meno di seimila imprenditori in provincia di Como sono iscritti alla Confcommercio Como.